DSA, possibili indicatori per ragazzi dai 12 anni!

I bambini dislessici che non vengono diagnosticati nei tempi indicati, corrono il rischio di avere un percorso scolastico altamente compromesso perché, non avendo consapevolezza del loro disturbo, non riescono a identificare la natura delle loro difficoltà scolastiche.  Questo è causa di atteggiamenti relazionali di isolamento o di trasgressione delle regole come difesa e per evitare il confronto sul piano didattico. Inoltre è a rischio anche il normale sviluppo psicologico del bambino che, non essendo supportato adeguatamente, mette in discussione le sue capacità fino a dimostrare scarsa autostima.

Immaginiamo ad esempio quante frustrazioni incontrerà un bambino intelligente che non riesce ad imparare come i suoi compagni e nessuno gliene spiega il motivo. Al contrario, può succedere che lo si accusi di svogliatezza o di non impegnarsi abbastanza o, peggio, venga classificato come dotato di ridotte attitudini intellettive.

Per questa ragione i bambini non riconosciuti possono sviluppare quadri di bassa autostima, senso di inefficacia e la tendenza ad assumere ruoli aggressivi per compensare le difficoltà. Spesso abbandonano la scuola non appena ne hanno l’occasione privandosi della possibilità di costruirsi un futuro adeguato alle loro potenzialità.

Di seguito sono elencati i possibili indicatori dei DSA per ragazzi oltre i 12 anni.

E’ opportuno specificare che tali indicatori dovrebbero fungere da campanello d’allarme, poiché senza un’accurata valutazione è impossibile diagnosticare un DSA.

  • Continua a leggere lentamente, in maniera poco fluente e con errori.
  • Ha un bagaglio culturale limitato, per via della difficoltà di lettura.
  • Continua ad avere difficoltà nello spelling.scuola_4_anni_430_2
  • Scrive a mano lentamente, con difficoltà ed il risultato è poco leggibile o illeggibile.
  • Ha migliori competenze orali che scritte.
  • Ha difficoltà nella pianificazione e nella composizione di un testo scritto.
  • Ha difficoltà nella sintassi e nella punteggiatura quando scrive.
  • Ha difficoltà a riassumere ed a sintetizzare.
  • Ha difficoltà a prendere appunti o a copiare dalla lavagna.
  • Rimanda o evita di fare attività che richiedono la lettura e la scrittura.
  • Non completa i compiti per casa.
  • È lento a rispondere alle domande, soprattutto a quelle aperte (che richiedono una risposta articolata).
  • Ha difficoltà nella memorizzazione.
  • Continua a pronunciare male alcune parole.
  • Si confonde nell’usare parole lunghe (ad es. “deduzione” al posto di “detrazione”).
  • Ha difficoltà a ricordare i nomi di alcune parole, o oggetti, o nomi di persone familiari.
  • Ha limitate competenze nel pianificare e organizzare le attività.
  • Ha difficoltà nella gestione del tempo.compiti-vacanze
  • Ha più difficoltà nelle materie letterarie.
  • Ha una bassa autostima e poca fiducia in se stesso.
  • In classe disturba, fa il buffone, oppure è troppo calmo.
  • Può essere emotivo o ansioso in merito ai suoi problemi scolastici, nella lettura, nella scrittura e nella matematica.
  • Può essere ipersensibile, emotivo e aspirare alla perfezione.
  • Può avere difficoltà nei rapporti sociali con i compagni e/o gli insegnanti.
  • C’è una notevole “discrepanza” tra la sua vivace intelligenza, le intere ore pomeridiane dedicate allo studio ed il suo rendimento scolastico.
  • I professori spesso riportano che a scuola è facilmente distraibile, spesso non porta a termine i compiti scritti perché “rimane indietro” e non riesce a rispettare i tempi di consegna.

Questi indicatori non sono presententi tutti quanti contemporaneamente ma spesso alcuni tra questi possono essere associati. Inoltre questi comportamenti non sono esclusivi della dislessia e comunque non costituiscono un indice diagnostico, ma solo un indicatore di un Disturbo Specifico di Apprendimento (DSA), ed in quanto tali, in loro presenza, si raccomanda al genitore di far effettuare una valutazione specialistica.


Per saperne di più o chiedere un colloquio puoi contattarmi ai seguenti recapiti:

Laura Elke D’Apolito

cell: 340.56.19.914

e-mail: lauraelke.dapolito@gmail.com


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...