DSA nell’infanzia.. possibili fattori di rischio!

Con la sigla DSA si intendono i Disturbi Specifici di Apprendimento. Si tratta di disturbi nell’apprendimento di alcune abilità specifiche che non permettono una completa autosufficienza nell’apprendimento poiché le difficoltà si sviluppano sulle attività che servono per la trasmissione della cultura, come, ad esempio, la lettura, la scrittura e/o il far di conto. I disturbi specifici di apprendimento si verificano in soggetti che hanno intelligenza nella norma, con caratteristiche fisiche e mentali nella norma, e la capacità di imparare.

La diagnosi può essere fatta a partire dalla seconda elementare (se parliamo di discalculia dalla terza elementare), ma è possibile evidenziare in anticipo i soggetti che (non avendo già un Disturbo di Sviluppo) presenteranno una difficoltà di lettura/scrittura? Quali sono i segnali di rischio per la successiva comparsa di un DSA?

dsa infanziaLe difficoltà nelle competenze comunicativo-linguistiche, motorio-prassiche, uditive e visuo-spaziali in età prescolare sono possibili indicatori di rischio di DSA, soprattutto in presenza di una anamnesi familiare positiva. Tali difficoltà devono essere rilevate dal pediatra nel corso dei periodici bilanci di salute, direttamente o su segnalazione da parte dei genitori e/o degli insegnanti della scuola dell’infanzia e del primo anno della scuola primaria.

Di seguito un elenco di possibili fattori di rischio di dislessia in bambini tra i 3 e i 5 anni:

  • Relativamente allo sviluppo del linguaggio, le prime parole vengono prodotte oltre i 18 mesi di vita e/o le prime frasi, di 2-3 elementi, oltre i 30 mesi.
  • Più avanti, dai 3 anni, pronuncia male parole lunghe e/o formula frasi molto brevi e/o non corrette quando parla.
  • Sostituisce alcuni suoni nelle parole, in modo che quando parla il suo linguaggio risulta poco comprensibile a persone che non sono familiari.
  • Ha difficoltà nel riconoscere i suoni che compongono una parola e li può confondere.
  • Ha difficoltà nel dividere la parola in sillabe (analisi sillabica) e/o nel ricostruire la parola intera dalle sillabe (sintesi sillabica).
  • Può equivocare ciò che sente.
  • Utilizza parole non adeguate al contesto o le sostituisce.dislessia infanzia
  • Tende a non ricordare le elencazioni (nomi, cose, numeri, ecc.) specie se in sequenza. □ Ha difficoltà nel riconoscere e/o imparare rime o parole con assonanze.
  • Ha difficoltà a mantenere il ritmo.
  • Ha difficoltà nel ricordare il nome appropriato degli oggetti.
  • È lento ad ampliare il vocabolario.
  • Ha difficoltà nell’apprendimento dei numeri, dei giorni della settimana, dei colori e delle forme.
  • Ha difficoltà nell’imparare a scrivere il proprio nome.
  • Ha difficoltà nel seguire più indicazioni insieme e routine.
  • Ha difficoltà con i compiti che implicano abilità motorie (allacciarsi le scarpe, ritagliare, infilare perline, ecc.).
  • Può apparire poco coordinato e goffo nei movimenti quando gioca o è impegnato in attività sportive (es. prendere una palla al volo).

Riconoscere i segnali che un bambino dà è importante, poiché permette di intervenire velocemente con la valutazione e, di conseguenza, con gli aiuti e gli strumenti necessari ad agevolare il processo di apprendimento del bambino, impedendo l’insorgere di ulteriori difficoltà non solo legate all’ambito scolastico, ma anche legate agli aspetti sociali ed emotivi, relazionali.

Ricollegare inoltre le difficoltà di un bambino ad un disturbo specifico permette ai genitori di poter disporre di aiuto e supporto nella gestione degli aspetti legati all’apprendimento, nonché di vivere più serenamente la relazione con il figlio.


Per saperne di più o chiedere un colloquio puoi contattarmi ai seguenti recapiti:

Laura Elke D’Apolito

cell: 340.56.19.914

e-mail: lauraelke.dapolito@gmail.com


 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...